La proposta consiste nel far pregare i bambini e i ragazzi durante il mese mariano in una dimensione missionaria e universale.

Quest’anno, in particolare, vogliamo aggiungere una sfumatura importante a “Un’Ave Maria per”: un CON, affinché le nostre invocazioni alla Vergine non siano solo rivolte ai coetanei di tutto il mondo, ma condivise con loro. Perché la preghiera per i “più bisognosi” possa diventare anche lo spunto per riflettere su ciò che “manca” alla nostra vita e inneschi il senso della reciprocità.

Ogni settimana del mese di maggio, quindi, si pregherà per un continente e con quel continente; per fare un esempio concreto, in quella dedicata all’Africa, dopo l’Ave Maria recitata dei ragazzi italiani, seguirà il video di un bambino o di un ragazzo africano che pregherà nella sua lingua, e così via.

A conclusione della preghiera, per “Un soldino per”, presenteremo un progetto relativo a quel continente, per contribuire concretamente alla realizzazione di alcuni sogni di alcuni nostri fratelli.

  

Il cartonato (attività per i bambini della scuola primaria):

Maria è la Madre Missionaria. Nel cartonato, sarà rappresentata con il mondo in mano e circondata da una ghirlanda su cui verranno applicate 5 stelle (ciascuna delle quali rappresenta un continente, con il suo colore specifico).

Ogni stella sarà suddivisa in 7 spicchi. Ai ragazzi verrà chiesto, ogni settimana di maggio e quotidianamente, di recitare un’Ave Maria e l’intenzione di preghiera proposta; dopo aver pregato, dovranno colorare uno spicchio della stella con il colore del continente corrispondente. Alla fine dei 7 giorni, tutta la stella sarà colorata e si potrà incollare sulla ghirlanda che circonda l’immagine della Madonna (cfr. schema allegato).

Applicando la stella, ciascuno potrà pensare nel suo cuore il sogno che affida alla Madonna per quel continente.

Guarda il video tutorial

https://youtu.be/2pyNge686iI

Scarica i file per realizzare il cartonato